Juan Martin Oyhenart - Chitarra Classica - Scuola di Musica MaloMaestro: Juan Martin Oyhenart
Corso: Chitarra Classica

 

Juan Martìn Oyhenart nasce a Rivadavia, Argentina, nel 1983. Inizia gli studi musicali presso il Conservatorio “Gilardo Gilardi” di La Plata, sotto la guida del M° Guillermo Defeo. Nel 2002 si trasferisce in Italia proseguendo i suoi studi al Conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza, ottenendo il Compimento Medio con il M° G. Baratella e, successivamente,  il Diploma con il M° S. Grondona.

Sempre sotto la guida del M° S. Grondona consegue nel 2012 la Laurea di II° Livello in Discipline Musicali ad Indirizzo Interpretativo ottenendo il massimo dei voti e la Lode (110 con Lode), oltre ad essere riconosciuto dalla commissione che conferisce il “Merito di Pubblicazione” alla sua Tesi di Laurea.

Ha partecipato a corsi di perfezionamento chitarristico tenuti dai Maestri Paul Galbraith, Carles Trepat, dal M° Laura Mondiello con la quale ha ottenuto Diplomi di Merito e Borsa di Studio nel 2011 e 2012, e dal M° Giuseppe Carrer, approfondendo lo studio del repertorio dell’800 con strumenti d‘epoca. Ha inoltre frequentato le lezioni del M° Oscar Ghiglia come allievo effettivo alla “Accademia Musicale Chigiana” di Siena ottenendo Borsa di Studio e Diploma di Merito.

Ha coperto il ruolo di Insegnate di chitarra all’Indirizzo musicale delle Scuole Medie ‘Motterle’ di Arzignano. Ha coperto il ruolo d’insegnate presso la scuola di musica della “Benacus Chamber Orchestra” a Malcesine, Lago di Garda. Svolge attività didattica in diverse associazioni del vicentino tra cui: la accademia “Butterfly” di Sovizzo, ed il progetto “Skyes Unlimited” all’interno della Caserma Ederle di Vicenza, dove tiene lezioni di chitarra ad allievi di madrelingua inglese. Attualmente tiene il Corso Libero di chitarra classica presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza ed è Insegnante di chitarra classica all’indirizzo musicale di Villadose, Rovigo.

E’ fondatore insieme a Francesco Russo del progetto musicale ‘Sagra delle Cose Strane’, con il quale compone musiche strumentali destinate ad accompagnare performance artistiche che spaziano dalla danza al teatro. Tra di esse si annoverano le collaborazioni con l’Associazione ‘TheAma Teatro ‘di Vicenza nell’allestimento degli spettacoli ‘Esplorando la notte abitata’ e ‘La commedia più Divina’.

E’ invitato  a suonare in presentazioni e premiazioni letterarie e si esibisce in recital come solista e in formazioni da camera suonando un repertorio che comprende dalla musica Barocca alle musiche del Novecento. Un suo concerto è stato dichiarato D’interesse Comunale dal Governo della città di Rivadavia (Buenos Aires, Argentina).

Dalla collaborazione con la ballerina Maria de Iguacel e la cantante Victoria Lyamina nasce il progetto ‘Con acento español’, che propone musiche spagnole originali per chitarra con interventi di danza spagnola in costumi tipici. Recentemente ha partecipato al festival ‘Vicenza in lirica’ ed è in programmazione un concerto per l’anno 2018 per ‘Incontri con la Tastiera’